Contact Us

Use the form on the right to contact us.

You can edit the text in this area, and change where the contact form on the right submits to, by entering edit mode using the modes on the bottom right. 

Strada Dolomites, 63/2
Sèn Jan di Fassa, Trentino Alto Adige, 38036
Italia

349 649 1192

La Val di Fassa

La Val di Fassa, situata nelle Alpi Orientali, nel cuore delle Dolomiti, si estende per 20 km nell’estremità nord-orientale del Trentino. È collegata tramite i celebri passi dolomitici con la Provincia di Bolzano e la Provincia di Belluno ed è percorsa dal fiume Avisio, che nasce dalla Marmolada e, dopo aver solcato le valli di Fiemme e Cembra, si riversa nell’Adige nei pressi della città di Trento.

Salendo dalla vicina Val di Fiemme, il primo paese che si incontra è Moena, connessa tramite il Passo San Pellegrino con Falcade e l’Agordino. Superato il centro di Soraga, la valle si apre abbracciando i paesi di Vigo, Pozza e Pera di Fassa, congiuntisi nel 2018 nel comune unico di San Giovanni di Fassa/Sèn Jan. Le piazze e la magica corona di montagne di Sèn Jan saranno i luoghi nei quali andranno in scena gli eventi del Circen Dolomites Festival. Superati i paesini di Mazzin e Campitello, la valle si chiude con il Comune di Canazei, situato in una conca racchiusa tra il gruppo del Sella e il massiccio della Marmolada e del Gran Vernel. Tramite i passi Fedaia, Sella e Pordoi, la Val di Fassa è connessa con le altre valli ladine.

La bellezza delle Dolomiti è leggendaria e irripetibile al mondo. La loro unicità e l'importanza che rivestono a livello geologico e naturalistico hanno fatto sì che il 26 giugno 2009 queste montagne siano state riconosciute dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità.

I gruppi del Catinaccio, dei Monzoni e della Marmolada, con la loro inconfondibile maestosità faranno da cornice irripetibile a spettacoli mozzafiato proposti da artisti di strada e giocolieri dalla tecnica sopraffina.

Come raggiungere la valle

Qui di seguito il link al sito dell’azienda di promozione turistica della Val di Fassa, sul quale è possibile trovare tutte le informazioni relative a mezzi di trasporto e orari per raggiungere la valle.

https://www.fassa.com/IT/Come-arrivare/

A tutti coloro che desiderano partecipare agli eventi del Circen Dolomites Festival gli organizzatori raccomandano l’utilizzo dei mezzi pubblici e degli impianti a fune per muoversi all’interno della valle.

 

I LUOGHI DEL FESTIVAL

Mappa festival

1 - Val San Nicolò, Baita alle Cascate

COME ARRIVARE

Dal centro di Pozza si sale verso la frazione di Meida. È possibile proseguire in macchina lungo la strada asfaltata fino al parcheggio (località Vidor, presso l’omonimo campeggio), dal quale si continua la salita a piedi. Seguendo la principale strada sterrata, si raggiunge la baita in circa due ore e venti.

Durante la Festa ta Mont è possibile raggiungere la Val San Nicolò dalla località Vidor grazie al servizio di bus navetta.

 

3 - Rifugio Roda di Vael

COME ARRIVARE

Raggiunto il Ciampedie (vedi indicazioni), si prosegue lungo l'Alta Via dei Fassani (sentiero 545), che porta al rifugio in poco più di un'ora e mezza.

 

4 - Ciampedie

COME ARRIVARE

PARTENDO DA VIGO si sale comodamente e in pochi minuti con la funivia (parcheggio presso gli impianti). Per i più allenati è possibile raggiungere il pianoro dal sentiero 544, in circa un'ora e mezza.

PARTENDO DA PERA è possibile salire con la seggiovia o raggiungere l'altipiano a piedi lungo il sentiero 543, in circa due ore e mezza.

 

5 - Tamion, Vigo di Fassa

COME ARRIVARE

PARTENDO DA VIGO si sale in auto verso il Carezza (SS241). Poco dopo la frazione di Vallonga, si svolta a sinistra su Strada de Tamion, che conduce al borgo.

PARTENDO DA SORAGA solo a piedi: dopo la fermata degli autobus, svoltare a sinistra su Strada de Barbida. Si prosegue tenendo la destra fino a imboccare Strada de Parlaut, una strada cementata che sale a Tamion in pochi minuti.

 

6 - Gardeccia

COME ARRIVARE

Raggiunto il Ciampedie (vedi indicazioni), si scende lungo il sentiero 540, che porta alla località Gardeccia in poco meno di un'ora.