Contact Us

Use the form on the right to contact us.

You can edit the text in this area, and change where the contact form on the right submits to, by entering edit mode using the modes on the bottom right. 

Strada Dolomites, 63/2
Sèn Jan di Fassa, Trentino Alto Adige, 38036
Italia

349 649 1192

Descrizione spettacoli

Anteprima alla Festa ta Mont, L’ultima cena - 3chefs

3Chefs

Dopo essere stati i clown del Cirque du Soleil nello spettacolo Allavita! che ha deliziato per 80 serate il pubblico dell’arena da 11.000 persone dell'Open Theatre di Expo-Milano 2015, i tre comici, Alessandro Vallin, Stefano Locati e Claudio Cremonesi, decidono di continuare la loro collaborazione unendo in un progetto comune la loro ventennale esperienza

3chef.jpg

L’ultima cena

Domenica 4 agosto nella meravigliosa cornice della Val San Nicolò a monte di Pozza di Fassa, nell’ambito della celebre Festa ta Mont (www.festatamont.it), il Circen Dolomites Festival si apre in anteprima al pubblico.

Lo strabiliante spettacolo circense presentato dalla compagnia 3chefs dal titolo L’ultima cena ingolosirà il pubblico presente e farà venire un’insaziabile acquolina anche nei palati più difficili, in vista dell’inizio ufficiale del Festival di venerdì 9 agosto.

Nel corso del pomeriggio, negli spazi dedicati alla zona giochi gestiti dall’associazione di giovani INOUT, i tre comici Alessandro Vallin, Stefano Locati e Claudio Cremonesi si muoveranno tra padelle e fornelli in una battaglia giocolosa alla ricerca del gusto sublime.

I “3 Chefs” costruiranno la loro cucina dell’assurdo, dove i sensi verranno solleticati fra saporiti virtuosismi e gustose acrobazie per una “cena senza cibo” che non lascerà di certo a digiuno lo spirito: quale miglior nutrimento infatti se non la comicità, linfa per il corpo e per la mente, prelibato cibo dell’anima?

Un susseguirsi di numeri comici legati al mondo della cucina e dell’arte culinaria. Giocoleria con mestoli, vassoi acrobatici, musica dal vivo con pentole e cucchiai, tutto condito con un teatro fisico all’ennesima potenza, in un rapporto diretto con il pubblico… da leccarsi i baffi!


Olé - i4elementi

i4elementi

i4elementi sono fondatori della Scuola di Circo ‘CircoinValigia’ e della compagnia i 4 elementi Teatro di Strada.
Si sono esibiti in Francia, Spagna, Germania, Austria, Belgio, Svizzera, Slovenia, Lettonia, Danimarca e Turchia.
La Compagnia i 4 Elementi nasce a Vicenza nel 2006 da un’idea di quattro vicentini.
Da allora, propone spettacoli in teatri, festival, piazze e feste di ogni sorta in tutta Europa.

i4elementi_Olé.jpg

Olé

Olé è uno spettacolo adatto a tutti i tipi di pubblico!
Perchè Olè!??
È una esclamazione di stupore che conoscono sia grandi che piccini…
Uno spettacolo completamente trasportato in velocipede. Poche parole, molta musica, abilità di giocoleria ed equilibri di un Clown.

Il tutto per cercare di coinvolgere il pubblico in un grande…OLÈ


Qualcosa tra di noi - Zenzero e Cannella

Zenzero e Cannella

Zenzero e Cannella sono un duo di mano mano, oltre ad essere anche una deliziosa tisana!
Magdalena Vicente e Nicolò Bussi si sono incontrati al Festival Circa ad Auch, nel sud della Francia.
Le prime parole che si sono scambiate sono state  “ sali con o senza tempo ??? “
Nonostante la distanza, la differenza di città e la pressione delle corrispettive formazioni , i due artisti trovavano sempre il modo per ritrovarsi i week end ed allenarsi ovunque fosse possibile, dalle sale non proprio predisposte come scuole , saloni e biblioteche ma anche in parchi e giardini, sempre all'oscuro dalle corrispettive scuole.
All’inizio hanno cominciato provando i loro numeri in spazi piccoli e nascosti, e una volta lanciati andando verso palchi e scene più grandi, entrando a far parte di diversi spettacoli.
Oggi lavorano in alcune produzioni in Francia e in Italia, ricevendo ingaggi anche dall’altra parte del mondo, affascinando il pubblico con la loro creatività e la loro simpatia. Tra salti mortali, verticali a mezz’aria e grandi risate.
Zenzero e Cannella, si ispirano ad un circo insolito, fatto di tradizione e rinnovamento creativo, il circo contemporaneo visto con i loro occhi.

DuoZenzeroeCannella.jpg

Qualcosa tra di noi

Una coppia dalle strane abitudini, una relazione scomoda, con una comunicazione non sempre chiara! Due individui con le loro voglie e passioni, che si incrociano trasformandosi in un solo ed unico essere. Circo , circo e ancora circo , circo nella sua piena forma, tra verticali e salti mortali, tra momenti di estrema giocoleria ed equilibrismo: questa è la poesia del Duo Zenzero e Cannella.

P.s. Non adatto ai deboli di cuore, ma consigliato a chi il cuore lo usa come guida.


Dolce e Salato - Carpa Diem

Carpa Diem

Carpa Diem è l'importanza di vivere il presente, sotto i colori di un tendone (carpa in spagnolo) di circo, attraverso un linguaggio che supera ogni barriera linguistica, cogliendo ogni attimo, godendoci ogni sorpresa, vivendo ogni emozione che questa avventura ci regala.
Carpa Diem!

CarpaDiem.jpg

Dolce e Salato

Una coppia di panettieri, un libro di ricette e divergenze in cucina.
Un ritmo incalzante vi condurrà in un ambiente tanto familiare quanto inconsueto, dove ingredienti selezionati con cura e impastati eccentricamente daranno vita a un piatto succulento. Due panettieri impacciati vi travolgeranno a colpi di acrobazie. Passione, giocolerie, sudore, equilibri e tanto amore sono gli ingredienti per uno spettacolo alla portata di tutti, buon appetito!


Antiquarium - Compagnia La plurale

La plurale

Il trio "La Plurale" nasce da tre allievi della scuola di circo "Bolla di
sapone di Trento": Paolo, Paolo e Tiziano. Dopo anni di formazione nella scuola gli
artisti esordiscono nel 2018 con il loro primo spettacolo “Antiquarium”

Antiquarium

“Benvenuti! Benvenuti!
La bottega è aperta. Affrettatevi signori, entrate, entrate! Anche lei signorina, non rimanga indietro.
Mi raccomando rispettate la fila!”
Signori, vi state forse chiedendo cosa ci fa qui un negozio? Ebbene questa non è una qualunque bottega; questo è Antiquarium! Il luogo dove la fantasia e la creatività si fondono con musica e arte circense.


Enrosadira - OrcoRubio, Nantine e Pol

OrcoRubio, Nantine e Pol

Gli artisti coinvolti in questo spettacolo mitologico sono Paolo, Giulio e Nantine, in arte Pol, OrcoRubio e Koivu.

Pol fa il suo primo incontro con la scuola di circo a Trento 10 anni fa, dove si specializza nella disciplina della giocoleria. Lo sviluppo di varie discipline e la la partecipazione a workshop artistici lo hanno portato a diventare co-fondatore di una compagnia circense e teatrale.

OrcoRubio, inizia la sua formazione da auto didatta 7 anni fa, specializzandosi nella giocoleria, principalmente nel contact juggling. Arrivato a Trento da 3 anni collabora e sviluppa il suo percorso artistico con la scuola di circo di Trento.

Koivu porta avanti da 6 anni un percorso come clown di corsia, che la vede coinvolta in progetti di volontariato presso ospedali pediatrici oltre che realtà al di fuori dell'Italia. Negli ultimi anni ha iniziato un percorso circense, avvicinandosi alla giocoleria e specializzandosi nella disciplina aerea e acrobatica.

GiulioOrcurubio-enrosadira.jpg

Enrosadira

Lo spettacolo, ideato dagli artisti OrcoRubio, Nantine e Pool  in seguito ad un confronto coi ragazzi di Fassa di Circensema, verte sulla celebre leggenda ladina di Re Laurino e dell’Enrosadira. Grazie a strumenti scenici circensi come la sfera contact e le clave infuocate, nella meravigliosa cornice della Roda di Vael e dei Mugoni, il pubblico potrà tuffarsi nel giardino delle rose dei nani di Re Laurino e conoscere da un nuovo punto di vista le vicende di Laurino, Similda e del cattivo Vitege.


BarAcca - Scuola di circo Bolla di Sapone

Scuola di Circo Bolla di Sapone

Bolla di Sapone, in molti ancora oggi chiedono il perché di questo nome per una scuola di circo dove, per la verità, di acqua e detersivo non se ne vede nemmeno l'ombra, nessuna sfera eterea, nessuna boccetta con pozioni colorate.
Il nome della scuola, come la scuola stessa, è nata a Trento un po' per gioco ormai sette anni fa da una sensazione, di quelle che ti mettono quel formicolio lungo la schiena per pochi istanti... e poi se ne vanno lasciandoti in pace. Sensazione di dover fare qualcosa di più, qualcosa di nuovo, grande, folle.
Bene, contro ogni previsione, questo formicolio dura ancora oggi. Bolla di Sapone è una scuola di circo che conta ormai più di 150 allievi, tra i 5 anni e gli over 18, una scuola che propone attività ricreative, sportive ed educative per bambini e ragazzi e che cerca di mostrare e proporre un circo nuovo a tutti quelli che hanno il coraggio di provare, che hanno la voglia ed il piacere di sentirsi curiosi.

bolladisaponetrento.jpg

BarAcca

La BarAcca accompagnerà il Circen Dolomites festival in tutte le sue tappe, aperitivi circensi, info e spettacoli, tutto in una sola roulotte. Traballante e roccambolesca la BarAcca arriva in piazza, per portare il meglio spettacolo circense di Bolla di Sapone, la scuola di circo di Trento. Giocolerie improbabili , acrobazie aeree e equilibri instabili lasceranno tutti a bocca aperta e occhi verso il cielo mentre bevande e cocktail daranno allegria allo spirito. Tenetevi pronti, BarAcca parte all'attacco!


Bubble Street Circus - Juriy Longhi

Juriy Longhi

Juriy Longhi spinto da una forte passione per il circo e l'arte di strada inizia a dedicarvisi nel 2000 e decide nel 2005, dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere, di intraprendere questo cammino a livello professionale, specializzandosi in particolare in giocoleria ed equilibrismo. Per completare il suo percorso formativo decide poi nel 2009 di iscriversi all'Atelier Teatro Fisico Philip Radice, Torino, dove si diploma nel 2011. Nel 2013 fonda la Compagnia Scatola Rossa, con cui nello stesso anno vince il concorso "Cantieri di Strada", un importante riconoscimento in Italia per il teatro di strada. Continua comunque parallelamente ad esibirsi anche come artista singolo vincendo svariati premi in Italia ed all'estero, come il premio della critica nel "Festival Strabilandia 2011" (Italia) e il secondo premio nel "KleinKunstFestival Usedom 2015" (Germania). Tuttora continua a curare un festival di artisti di strada nella città di Cuneo, ad insegnare giocoleria ed equilibrismo nell'omonima provincia e -soprattutto- ad esibirsi con spettacoli e performances in Italia ed all'estero partecipando a festival, eventi, rassegne teatrali e programmi televisivi.

JuriyLonghi_BBStreet_01hres.jpg

Bubble street circus

Frutto di una specializzazione in giocoleria ed equilibrismo e di un continuo sperimentare
su strada, il Bubble Street Cirkus è uno show altamente energetico, in cui la freschezza ed il brio della spontaneità si fondono insieme alla sicurezza e alla maestria maturate in anni di esperienza.
Il gioco di complicità con gli spettatori e la ricerca del virtuosismo tecnico nelle
discipline circensi sono gli ingredienti principali di uno spettacolo effervescente e
dinamico, capace di coinvolgere, stupire e divertire qualsiasi tipo di pubblico.


I trampolieri dell'arcobaleno nascono nell'autunno 2012. Organizzano corsi di arti circensi, grazie ai quali hanno potuto ampliare il gruppo, in particolare includendo ragazzi provenienti da differenti zone del mondo, diventando così una compagnia multiculturale. I trampolieri dell'Arcobaleno organizzano anche spettacoli itineranti e teatrali, per promuovere l’integrazione e la cittadinanza attiva.

daniel.jpeg

I Trampolieri dell’ Arcobaleno


CircEnsomech - Circensema

Spettacolo circense che vedrà in scena i giocolieri di Fassa, coordinati e guidati da Michela Marangoni, attrice professionista e regista.

L’obiettivo è quello di far entrare il pubblico in un mondo sospeso tra fantasia e realtà, dove il tempo si ferma, ed i desideri si avverano. La maestosità del palcoscenico naturale si riflette in espressioni di verticalità, d’equilibrio, di precarietà e d’incanto. Come nelle escursioni in montagna anche i nostri attori avranno salite da scalare, momenti in cui riprendere fiato e momenti per ammirare il paesaggio. Sarà una camminata tra cultura, ladino, esseri misteriosi e tecnicismi impossibili. Circo e teatro finalmente si intrecciano, in una sceneggiatura fresca e frizzante.

IMG_6961.jpg